Tradita da un malore mentre nuota nel Garda

Una tragedia si è consumata nella tarda mattinata di ieri, sabato 13 giugno, a Sirmione. Una donna di 79 anni, nuotatrice molto capace, è entrata nel lago proprio di fronte alla sua abitazione per fare una nuotata con indosso la sua muta. Poi, improvvisamente, si sarebbe sentita male, forse per via dell’acqua fredda. I vicini, non vedendola più, hanno lanciato l’allarme. I soccorritori hanno rinvenuto il suo corpo qualche centinaio di metri più a sud lungo la costa.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Lunghe code sulla Statale 42

Problemi al traffico anche questa mattina nel tratto tra Luzzana e Borgo di Terzo dove si sono registrate lunghe code. Il traffico molto sostenuto è