ambulanza generica

Toline: recuperato un cadavere dal Sebino

Il cadavere di una donna di mezza età è stato recuperato dal Lago d’Iseo, nel tardo pomeriggio di questo venerdì. Il fatto è avvenuto sulla ciclopedonale che collega le frazioni di Vello e Toline, a un centinaio di metri dall’imbocco del percorso da Pisogne.

L’allarme è stato lanciato intorno alle 17 da una donna – volontaria dell’associazione del 118 locale – che stava percorrendo la ciclabile a bordo della sua bicicletta. Ha notato affiorare dall’acqua il corpo immobile ed ha subito allertato i soccorsi. A Toline si sono portati i Carabinieri della stazione di Pisogne, l’ambulanza dei Volontari della Santa Maria Assunta e l’auto medica dall’Ospedale di Esine, oltre ai Vigili del Fuoco di Darfo Boario Terme. Il cadavere – a pochi metri dalla riva – è stato recuperato intorno alle 18, con l’aiuto del motoscafo dei Vigili del Fuoco. La donna indossava una tuta, ma nessun giaccone, nonostante il freddo: nelle vicinanze non sono stati trovati oggetti di sua appartenenza, nè tantomeno i suoi documenti. Sulla vicenda indagano i Carabinieri: al momento non è possibile escludere nessuna pista, compresa quella del gesto estremo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare