Carabinieri rapina cellulare

Tentativi di truffe tra Franciacorta e Sebino

Due tentativi di truffa in Franciacorta a distanza di un paio d’ore, forse da parte della stessa persona, che si è presentata a casa di due anziane chiedendo di leggere il contatore dell’acqua e mostrando un tesserino.

In entrambi i casi le signore hanno chiesto di stare fuori dalla porta che avrebbero chiamato i Carabinieri per informarsi: ma l’uomo si è prontamente allontanato. Caso analogo in un apese del basso lago basso Sebino dove un presunto addetto di un’azienda fornitrice di energia elettrica si è presentato alla porta di una famiglia ma la ragazza che aveva aperto la porta aveva chiesto un tesserino di riconoscimento. L’uomo ha mostrato un tesserino e la giovane l’ha subito fotografato dicendo che avrebbe chiamato per informarsi: a quel punto il truffatore è fuggito in auto, ma la giovane è riuscita anche a memorizzare la targa della Fiesta bianca su cui si era allontanato e l’ha segnalata alla polizia locale. L’allarme rimane comunque alto.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di