Tribunale BS Zanardelli

Tentano di entrare in Tribunale armati di coltello

Questo martedì 30 maggio il personale che sorveglia al Tribunale di Brescia ha allertato i Carabinieri perché due ucraini hanno tentato di accedere alla sede giudiziaria armati di coltelli a serramanico.

 

 

I due dovevano partecipare a una causa di separazione: uno di loro era direttamente coinvolto in causa, l’altro era il cognato, fratello della donna. Il metal detector all’ingresso ha segnalato la presenza delle due armi estranee. I due coltelli sono stati sequestrati, mentre gli uomini sono finiti in caserma per essere identificati e poi denunciati.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Messa per i bergamaschi nel mondo

Un momento di preghiera e di riflessione comunitaria, anche online, per tutti i bergamaschi all’estero. In occasione delle imminenti festività natalizie, l’Ente Bergamaschi nel Mondo