Lidl Romano

Arresti record il flagranza a Romano

I Carabinieri della Stazione dei carabinieri di Martinengo, con il supporto operativo dei carabinieri di Nucleo Radiomobile di Treviglio, hanno arrestato a Romano di Lombardia in flagranza di reato sei persone, tutti addetti alle pulizie dipendenti di una Cooperativa del posto.

Il gruppo in questione, che si doveva occupare della pulizia del supermercato durante la fascia notturna come da contratto, approfittando della loro mansione, hanno invece prelevato fraudolentemente diversa merce del supermercato “Lidl” di via Montecatini. I sei, in concorso tra loro, hanno utilizzato in particolare delle grosse buste “schermate”, per poter così asportare prodotti vari, per un valore commerciale complessivo di circa 1.000 euro, e passare inosservati. Ma il movimento sospetto è stato però notato da una guardia giurata in servizio all’esterno dell’esercizio, che ha difatti dato l’allarme al 112. In poco tempo le pattuglie dei Carabinieri sono intervenute sul posto ed hanno bloccato il gruppetto e recuperato tra l’intera refurtiva, già restituita alla proprietà del negozio. I sei lavoratori delle pulizie sono stati arrestati con l’accusa di furto pluriaggravato in concorso. Si tratta di due donne e di 4 uomini: un italiano, due rumene, due brasiliani ed un tunisino, con un’età compresa tra i 20 anni ed i 37 anni.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare