Tamponamento nella galleria S. Stefano della ss42

Due incidenti stradali in poche ore in Vallecamonica: a Boario nord nella serata di giovedì 30 e nella galleria S. Stefano sulla 42 di primo mattino di venerdì 31 marzo. Due donne ferite fortunatamente in modo non grave. Una 34enne al sesto mese di grarvidanza è stata elitrasportata al Civile di Brescia.

Il primo ncidente attorno alle 17.30 di giovedì 30 marzo in via S. Martino a nord di Boario Terme poco prima dell’abitato di Angone: un trattore che procedeva verso nord ha tamponato un furgone Rénault che procedeva nella stessa direzione che si era fermato in attesa che l’auto che lo procedeva, una Volkswagen Polo blu scura, girasse a sinistra in un parcheggio. L’urto è stato particolarmente violento e la donna alla guida della Polo, una 34enne di Darfo, al sesto mese di gravidanza, ha subito un forte contraccolpo con il tipico “colpo di frusta”. Immediatamente sul posto sono arrivati i soccorsi: l’ambulanza del 118 di Camunia Soccorso e l’Automedica da Esine. La donna è stata soccorsa e quindi con la barella spinale è stata caricata in ambulanza. Viste le condizioni legate alla gravidanza, il 118 ha deciso di centralizzarla al Civile di Brescia. Quindi è stata trasferita in ambulanza nella vicina caserma di Vigili del Fuoco di Darfo dove è atterrato l’elicottero del 118 di Brescia. La donna è stata quindi caricata a bordo e da qui in volo al Civile di Brescia dove si trova ricoverata in codice giallo. Durante i soccorsi è sempre stata presente ed ha chiamato lei stessa la madre al cellulare per tranquillizzarla I rilievi di legge sono stati svolti dagli agenti della Polizia locale di Darfo.Il secondo incidente attorno alle 8.00 di venerdì 31 marzo lungo la statale 42 all’interno della galleria S. Stefano poco dopo l’imbocco nord in territorio di Breno: si tratta anche in questo caso di un tamponamento a catena tra 4 auto, l’ultima delle quali una Fiat Panda grigia vecchio modello condotta da una donna di 46 anni di Sonico, ha tamponato violentemente l’auto che la precedeva che a sua volta ha coinvolto le due auto che la precedevano. Pare che la causa del tamponamento sia un rallentamento improvviso, forse dovuto al traffico particolarmente intenso. Illesi i conducenti delle tre auto coinvolte, mentre la donna ha riportato il classico colpo di frusta e lamentava un forte dolore alla schiena. É stata quindi soccorsa dal personale dell’ambulanza del 118 di Camunia Soccorso ed è stata trasferita all’Ospedale di Esine in codice giallo. I rilievi di legge sono stati svolti dalla pattuglia della Polizia stradale di Darfo. Il traffico è stato regolamentato dagli stessi agenti a senso unico alternato per permettere i soccorsi, i rilievi e la rimozione dei mezzi incidentati.

 

 

 

Condividi:

Ultimi Articoli