summer school cene

Summer school a Cene, insieme si può

Un’attività strutturata e specializzata, utile per dare risposte concrete e orizzonti di socialità condivisa. L’idea della Summer school del Centro ABA Strabiliaba a Cene nasce dall’idea della dott.ssa Niccolai, psicologa e analista del comportamento , di permettere a bambini con disturbo dello spettro autistico di potersi sperimentare in una settimana di lavoro intensivo individuale e di piccolo gruppo.
I bambini durante le 6 ore di permanenza giornaliera in Summer School hanno infatti avuto la possibilità di poter lavorare in maniera individuale e nel gruppo collettivo con terapisti ABA, educatori e psicologi specializzati in analisi del comportamento applicato, sotto la
costante supervisione di due Supervisori ABA, la dott.ssa Niccolai e la dott.ssa Merla.
La giornata si alternava tra lavoro strutturato per consentire ai singoli bambini di portare avanti un lavoro personalizzato e ovviamente programmato dai supervisori per il recupero delle abilità
linguistiche e comunicative, delle abilità sociali e accademiche. Importante anche il lavoro in piccolo gruppo sottoforma di gioco ma ancora una volta fortemente pianificato per aiutarli nel recupero delle abilità necessarie per lo stare in un gruppo e nella società, dal rispetto del turno, al saluto reciproco al
contatto oculare.
Durante i cinque giorni di Summer School sono stati osservati e supervisionati costantemente e questo ha permesso la programmazione e pianificazione di nuovi obiettivi per loro e per le loro famiglie
che tanto necessitano di accompagnamento nel percorso di crescita di questi bambini date le
difficoltà.
Non sempre oltretutto è facile poter inserire bambini con questo tipo di diagnosi all’interno di un comune CRE e si devono attivare tutta una serie di servizi per affiancarli; l’affiancamento, per quanto valido, spesso non è specializzato.
“Con la Summer School – spiegano gli organizzatori – abbiamo voluto dare alle famiglie e ai bambini un’opportunità di stare
insieme e di crescere in un ambiente altamente formativo e strutturato sulle esigenze dei bambini per permettere loro di migliorare sempre di più’”.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli