frane

Strade alluvionate, arrivano fondi dalla Provincia Ecco tutti gli interventi in corso

Con decreto del Presidente, la Provincia di Bergamo ha deciso di prelevare dal fondo di riserva la cifra di 100.000 euro e di destinarla al capitolo relativo alla Manutenzione straordinaria. Questa cifra servirà ad assicurare gli interventi di manutenzione straordinaria urgenti, resi necessari e non procrastinabili dall’eccezionale ondata di maltempo che ha colpito il territorio provinciale domenica scorsa, in particolare nella zona del medio Sebino e della Val Serina, provocando numerosi smottamenti e l’isolamento del Comune di Fonteno.

Interventi in corso: Algua, Bracca e Costa Serina, pulizia delle sede viabili e dell’imbocco dei tombotti dei corsi d’acqua sulla S.P.27 e S.P.28 (lavori in corso di esecuzione, con viabilità ripristinata). Fonteno, S.P.77 voragine sulla strada in prossimità del ponte (lavori in corso di esecuzione, strada riaperta ieri sera con limite di carico di 35 t.). Sebina Occidentale, tra Riva di Solto e Tavernola Bergamasca, S.P. ex S.S.469, serie di smottamenti ed esondazioni di vallette (lavori in corso di esecuzione, riapertura con sensi unici alternati prevista venerdì). Piazzatore, S.P. 1 strada chiusa per rischio di frana; viabilità deviate sulla S.P.10 e su strade comunali. Tra Dossena e Serina, S.P. 27 strada ristretta per frana su versante di valle.

“Voglio innanzitutto ringraziare tutti i Sindaci, le imprese, i volontari, protezione civile e funzionari della Provincia per il lavoro e la dedizione di questi giorni. Con questo stanziamento diamo certezza a una serie di interventi con l’obiettivo di ridurre il più possibile i disagi dei cittadini, nella consapevolezza della necessità non più rinviabile di finanziamenti straordinari per la prevenzione del dissesto idrogeologico da parte statale e regionale in favore dei Comuni bergamaschi”, dichiara il presidente della Provincia Matteo Rossi.


Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli