SP 469 a senso unico alternato?

Forse riapre da venerdì 17 giugno a senso unico alternato al Sebina occidentale SP 469: lo ha dichiarato l’Assessore alla Protezione Civile della Regione, Simona Bordonali.

L’Assessore alla Protezione Civile e Sicurezza di Regione Lombardia Simona Bordonali, intervenuta alla conferenza stampa di questo mercoledì 15 giugno a Sale Marasino per la presentazione del Comitato di Sicurezza che sostiene i visitatori dell’opera “The Floating Piers”, ha illustrato ai Prefetti di Brescia e Bergamo lo stato dei lavori per la riapertura della SP 469 Sebina occidentale, interrotta da una frana tra Riva di Solto e Zù dalla tarda mattinata di sabato 11 giugno. Entro venerdì 17 giugno potrebbe essere riaperta la strada a senso unico alternato, dopo l’ultima visita del geologo della Provincia di Bergamo e dei tecnici dello Ster. La situazione non verrà comunque risolta prima di un paio di settimane, anche a causa delle piogge continue che rendono difficili i lavori di bonifica del versante pericoloso. La strada più probabile per raggiungere il Sebino bresciano rimane la variante Lovere-Pisogne, da cui partono treni e battelli per raggiungere comodamente e senza problemi Sulzano.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare