Skate & Calisthenics, taglio del nastro per la nuova area a Gandino

Sarà inaugurata sabato 24 luglio alle 10 a Gandino la nuova “Skatepark & Calisthenics Area” realizzata dal Comune nella frazione di Cirano. I lavori per la realizzazione sono stati completati ad inizio estate (con una spesa complessiva di circa 50.000 euro) ed hanno portato alla creazione di un’area attrezzata per il benessere fisico e le attività giovanili. Il progetto rientra nel più ampio contesto che vede al centro l’area polivalente di proprietà comunale, dove già sono attivi (e molto apprezzati) il campetto di calcio e quello di pallavolo, senza dimenticare il non lontano percorso attrezzato della Compagnia Arcieri Valgandino e la piazzola d’emergenza per l’elisoccorso, dimostratasi preziosa in più occasioni.

Nel 2006 il Comune aveva provveduto all’acquisto dell’ampia area in via Silvio Pellico ai piedi della chiesa di San Gottardo, con una spesa di 200.000 euro. Da ricordare negli anni le attenzioni dei volontari locali e della Consulta di Cirano, che ha di recente dotato l’area anche di panchine panoramiche e provveduto alla manutenzione. Le nuove strutture sono dedicate in particolare a skatepark e calisthenics. Il primo termine definisce uno spazio attrezzato con rampe e piccoli ostacoli nel quale cimentarsi con lo skateboard, mentre il calisthenics è una pratica sportiva che si basa sulla ginnastica a corpo libero e su movimenti eseguiti col sovraccarico naturale del proprio corpo, tipo piegamenti su braccia, e trazioni alla sbarra.

Il progetto è stato reso possibile proprio grazie allo stimolo di un gruppo di ragazzi, fra i quali Luca Moretti, Luca Nodari, Davide Noris, Davide Bertocchi e Matteo Rottigni, che hanno promosso l’idea e collaborato attivamente con l’Ufficio Tecnico comunale e con il consigliere delegato allo sport Michele Castelli per la scelta delle attrezzature. “L’idea è nata fra noi due anni fa –  spiegano i ragazzi – poi nel 2020 è stata proposta all’Amministrazione Comunale. Sentivamo la mancanza in valle di strutture e attrazioni per i giovani, che spesso si trovano ad uscire di casa senza un’attività che li possa far svagare e impegnare. Abbiamo così pensato a un’area dove poter fare sport, gratuitamente e all’aria aperta. I progetti sono partiti subito e poi, grazie al Comune, siamo riusciti a realizzare tutto in meno di un anno.

Ora, dopo i riscontri delle prime settimane, possiamo dire che l’idea ha avuto successo visto che già ci sono tanti ragazzi e bambini che lo usano e anche adulti che si allenano magari dopo il lavoro.” Nell’ambito dell’intervento il Comune ha anche provveduto, per motivi di sicurezza, al taglio di due alberi presenti nelle vicinanze, sul modello di quanto si era reso necessario lo scorso anno presso la Scuola Materna. La Skatepark & Calisthenics Area verrà inaugurata alla presenza del sindaco, Elio Castelli, e del consigliere delegato allo Sport, Michele Castelli, oltre che dei ragazzi che hanno promosso il progetto. Questi ultimi regaleranno agli intervenuti una breve dimostrazione delle due discipline, sul modello di quella realizzata nei giorni scorsi a supporto della campagna promo del brand locale Andrea Sepe Jeans.

Saranno presenti anche i ragazzi delle medie degli Oratori dell’Unità Pastorale di Gandino, Barzizza e Cirano, con il curato, don Manuel Valentini, che, per l’occasione. Per loro si tratterà dell’appuntamento di chiusura delle attività che per quattro settimane, hanno visto promosse attività diffuse ed esperienze pratiche sul territorio.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Dalla Regione 100 milioni per le liste d’attesa

La Giunta della Regione Lombardia ha deliberato uno stanziamento di 100 milioni di euro per il contenimento delle liste d’attesa su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti.