Cerca
Close this search box.
Stazione di Iseo

Si parla di metropolitana ma si chiudono le biglietterie

Dal 1° maggio è stata chiusa a Iseo l’unica biglietetrai rimasta sulla linea Brescia-Iseo-Edolo; unica eccezione: il capolinea a Brescia. La notizia fa molto discutere sia per la modalità che per i tempi: infatti, è di pochi giorni fa la notizia che la tratta Brescia-Iseo dovrebbe diventare una metropolitana veloce di superficie. La chiusura delle biglietterie non aiuta certo gli utenti, soprattutto i più deboli e quelli non dotati di strumenti informatici che, secondo Trenord, dovrebbero sostituire egregiamente la presenza dell’uomo allo sportello.

Dopo la pensione dell’addetto all’ufficio abbonamenti e informazioni, l’azienda non ha pensato a sostituzioni, anche se il punto di Iseo pareva non dovesse chiudere dopo le rassicurazioni fatte qualche mese fa che avrebbero dovuto tenere conto di diversi motivi tra cui l’affluenza turistica del centro sebino, l’interscambio tra ferrovia e navigazione, la lunghezza della linea che da Brescia Edolo supera i 103 chilometri e Iseo era l’unico punto dove rivolgersi per poter dialogare con Trenord, senza dover andare fino a Brescia. Da mercoledì 1 maggio le varie tipologie di abbonamenti, le tessere ed i carnet, con tutte le agevolazioni, prima eseguibili e rinnovabili anche a Iseo, ora si possono fare solo a Brescia. Quindi: studenti, comitive, turisti e famiglie possono ora rivolgersi solo alla biglietteria Trenord alla stazione di Brescia, oppure operare on line. Dopo le lamentele di queste ore, la risposta di Trenord è stata che comunque sul territorio del Comune di Iseo ci sono due rivendite, bar tabacchi con orari di apertura e chiusura personalizzati, che hanno la possibilità di vendere biglietti ed abbonamenti e una è nelle immediate vicinanze della stazione. L’azienda fa anche sapere che a breve posizionerà presso la stazione di Iseo una biglietteria automatica.

Condividi:

Ultimi Articoli

Risorse per sicurezza ed efficienza

La Regione Lombardia ha destinato un pacchetto di milioni di euro con la finalità di garantire l’efficienza delle infrastrutture e dunque la sicurezza dei cittadini

I murús de la mè mama

Sabato 24 febbraio alle ore 20.30 è in arrivo al Teatro delle Ali il terzo appuntamento del ciclappuntamenti che testimoniano la vivacità dei protagonisti della