ambulanza notte pedone.jpg

Si è costituito l’investitore dei due Pakistani

Attorno alle 20.30 di venerdì 1 novembre un 27enne di Romano di Lombardia si è spontaneamente presentato ai Carabinieri della locale Stazione dichiarando di essere il conducente della Polo Volkswagen che ne pomeriggio in viale Piave aveva investito due uomini di origine pakistana che stavano attraversando sulle strisce pedonali.

Dopo il fatto il giovane era sceso dall’auto per constatare l’accaduto, ma era risalito in auto allontanandosi, mentre i due feriti venivano soccorsi da alcuni passanti che, nel contempo, avevano lanciato l’allarme al 112. Il personale sanitario ha prestato le prime cure ai due uomini e ha chiesto l’intervento dell’elisoccorso per trasportare il 55enne all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove gli è stato riscontrato un trauma cranico con ferita lacero contusa ed emorragia cerebrale. Il secondo investito, un ventinovenne, è stato trasportato all’ospedale di Romano con una ferita ad un piede. A seguito dei rilievi, i Carabinieri hanno subito avviato gli accertamenti per rintracciare il conducente dell’autovettura che si era dato alla fuga, avvalendosi per le ricerche anche delle immagini della videosorveglianza comunale. In serata il giovane si è presentato spontaneamente ai carabinieri ed è stato deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria; contestualmente è stato sottoposto a ritiro della patente di guida ed al sequestro della Polo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli