Bruna Calegari

Ancora un mistero la morte di Bruna Calegari

Ci sono ancora molti dubbi da chiarire sulla morte di Bruna Calegari, la 59enne trovata morta nel municipio del comune di Zandobbio. Le ferite – due al collo e una al petto – e le forbici lunghe e vecchie, sporche di sangue e poste accanto alla donna, ancora non convincono i carabinieri del Nucleo investigativo di Bergamo. Per questo motivo ieri il pubblico ministero Letizia Ruggeri, che coordina le indagini, ha aperto un fascicolo per omicidio. Al momento non ci sono indagati sul caso, si attende inoltre l’esame autoptico in programma martedì all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli