Mirko Franzoni.jpg

Si è costituito in carcere Mirko Franzoni

 

Mirko Franzoni, 33enne di Serle, condannato in via definitiva a nove anni e quattro mesi perl l’omicidio nel dicembre 2014 dell’albanese Eduard Ndoj, si è presentato prima che la procura di Brescia firmasse l’ordine di carcerazione: si è costituito nel carcere di Verziano.

Dopo la condanna definitiva, infatti, la procura di Brescia, era in attesa della trasmissione della sentenza da parte della Cassazione, in seguito alla quale il procuratore capo, Carlo Nocerino, avrebbe dovuto firmare il provvedimento di carcerazione. Franzoni ha sempre sostenuto di non aver avuto intenzione di uccidere il ladro: secondo la sua tesi, a cui i giudici non hanno mai creduto, il colpo di fucile con cui fu ucciso Eduard Ndoj, sarebbe partito accidentalmente.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli