Severino in mostra alle Cantine di Franciacorta

Le Cantine di Franciacorta di Erbusco, ospiteranno dal 17 giugno la mostra personale dello scultore bresciano Federico Severino, dal titolo “Metavisioni”.
L’installazione, nata in collaborazione con le gallerie d’arte della Liquid art system di Franco Senesi, si pone come l’ideale continuazione di un percorso d’arte che dalla passerella di Christo The Floating Piers attraversa le acque del lago d’Iseo e giunge fino in Franciacorta.

Per la mostra Federico Severino ha selezionato alcune delle sue più importanti sculture, tra cui spicca una nuovissima edizione del suo grande Minotauro e Arianna.

L’autore afferma di «perseverare nel rigore esecutivo del linguaggio antico, nella cosiddetta “regola d’arte” per mantenere disponibile, in qualsiasi momento, l’occasione del ribaltamento improvviso e spiazzante, del linguaggio antico nel metalinguaggio». Le sue figure del mito sono “cristallizzazioni” di racconti, forme attraverso cui l’osservatore può riconoscere immediatamente storie che si ripetono nel presente, come nel passato.

Arianna può così rappresentare l’archetipo della figura femminile in cui si condensa la relazione con il suo contraltare maschile, il Minotauro. Nausicaa “dalle bianche braccia” allude alla nobiltà e all’ educazione che accolgono con eleganza e cortesia lo sconosciuto e il diverso.

La mostra – ad ingresso libero – sarà aperta fino al 5 luglio, dal lunedì alla domenica dalle 10 alle 22 presso le Cantine di Franciacorta (via Iseo, 98 – Erbusco); per informazioni www.cantinedifranciacorta.it info@cantinedifranciacorta.it

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare