Sequestrati beni e conti correnti di sedicente maga per frode fiscale e truffa

Sequestrati beni e conti correnti di sedicente maga per frode fiscale e truffa

Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Varese hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo su richiesta della Procura di Busto Arsizio nei confronti di una cartomante che operava su tutto il territorio nazionale. La medium era stata denunciata da un uomo che aveva perso 31.000 euro in contanti convinto di dover fare ritrovare delle ossa sotterrate in sette diversi cimiteri per risolvere i suoi problemi familiari. Grazie all’analisi di segnalazioni per operazioni sospette e all’escussione di circa 50 truffati, i finanzieri hanno ricostruito una frode fiscale di oltre 2 milioni di euro. L’indagata, i suoi figli e nipoti erano intestatari di immobili, conti correnti e carte prepagate, tutti oggetto di sequestro. La diffusione della notizia è stata autorizzata dalla competente Procura della Repubblica per il contrasto dei reati di frode fiscale e di ogni altra forma di criminalità economico-finanziaria.

Condividi:

Ultimi Articoli