Sebino: presentato il progetto “I Like Torbiere”

È stato siglato nei giorni scorsi il primo importante passo del programma I like Torbiere, con la creazione di una rete di collaborazione tra enti presenti sul territorio.

Il progetto – presentato al bando emblematico 2016 di Fondazione Cariplo e Fondazione della Comunità Bresciana – rappresenta l’intento concreto di trasformare la Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino in uno strumento per la Comunità. Nello specifico I like Torbiere intende infatti attrarre un target giovanile, in modo da rafforzare la relazione tra cittadini e Riserva Naturale delle Torbiere del Sebino attraverso un percorso di coinvolgimento dal basso. “Il desiderio concreto è quello di crescere come Centro visitatori – ha spiegato Emma Soncini, presidente dell’ente sebino – e divenire un punto di riferimento per la conoscenza scientifica, la salvaguardia ambientale e la diffusione di stili di vita “ecosistemici”, trasformando quindi il centro visitatori in un Centro Educativo Socio-Ambientale Permanente. Il primo passo di questo progetto è, come detto, la creazione di una rete di collaborazione tra i diversi Enti che gravitano attorno alla Riserva.” Oltre all’ Ente di Gestione della Riserva Naturale Torbiere del Sebino, in qualità di coordinatore e sostenitore, sono i 17 enti (pubblici e privati, i rappresentanti nella fotografia pubblicata) che partecipano attivamente al progetto (sono coinvolti anche gli Istituti Comprensivi di Iseo, Cortefranca e Provaglio, l’Università degli Studi di Brescia, il CFP di Clusane). Il progetto avrà una durata di 36 mesi, a partire dalla data di avvio, prevista per il settembre del 2017.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli