Eliambulanza Brescia

Schiacciato dal furgone dei rifiuti muore in ospedale

Non ce l’ha fatta il 33enne di origini marocchine addetto alla nettezza urbana, investito tre giorni fa dal suo furgoncino: ha cessato di vivere questa domenica 18 settembre a Brescia.

Un 33enne di origini marocchine, impegnato nella raccolta dei rifiuti a Roccafranca, giorni fa era stato investito dal furgoncino su cui stava caricando la spazzatura, rimanendo schiacciato tra il mezzo e la cancellata di un’abitazione. Immediato il trasportato in condizioni molto critiche alla Poliambulanza di Brescia, senza che mai avesse ripreso conoscenza ed è spirato nella notte fra sabato 17 e domenica 18 settembre nel reparto di rianimazione, dopo 4 giorni di agonia.  Era stato tenuto in coma farmacologico e le suo condizioni sembravano in via di miglioramento, finché nel tardo pomeriggio di sabato il quadro clinico è precipitato.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare