carabinieri 112 particolare 0

Scattate sanzioni a tappetto per il lavoro in nero senza contratto

Ventidue persone al lavoro in nero e due clandestine. Sono questi i risultati ottenuti dalle ispezioni effettuate nel mese di luglio dai Carabinieri del nucleo ispettorato del lavoro di Brescia su 215 dipendenti controllati. Sanzioni per un totale di 150mila euro sono state applicate alle attività in questione. Si tratta di bar, ristoranti, pizzerie, ma anche aziende agricole ed un laboratorio tessile. Per sette aziende è scattata la sospensione dell’attività che riprenderà solo nel momento in cui tutti i lavoratori saranno stati regolarizzati. Oltre al Florida di Ghedi, alla lista dei locali sanzionati si aggiungono anche attività di Desenzano, Salò, Sirmione e Padenghe, un’azienda agricola a Palazzolo sull’Oglio, un bar di Concesio, una parrucchiera a Brescia ed un laboratorio tessile a Montichiari.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli