Cerca
Close this search box.
Sapori romagnoli, amicizia e solidarietà: “Cattolica meets Ardesio”

Sapori romagnoli, amicizia e solidarietà: “Cattolica meets Ardesio”

Una quindicina di operatori balneari, chioschisti, ristoratori e commercianti di Cattolica sabato pomeriggio hanno cucinato ad Ardesio la piadina romagnola con sardoncini alla griglia accompagnati da vini e birre cattolichini per l’aperitivo solidale «CATTOLICA meets ARDESIO, ValSeriana e Val di Scalve alla scoperta dei sapori della Romagna». Un momento di condivisione, amicizia e solidarietà in cui l’amministrazione e gli operatori di Cattolica hanno fatto conoscere non solo la loro straordinaria accoglienza, i sapori unici e le proposte del loro territorio ma hanno anche dimostrato la loro vicinanza alla comunità di Ardesio duramente colpita dall’emergenza del 5 aprile. Cattolica ha portato il mare tra le Orobie bergamasche, e con esso anche una ventata di solarità e positività.

Tantissime le persone presenti sabato 15 aprile ad Ardesio. I partecipanti, provenienti da tutta la ValSeriana e Val di Scalve, hanno gustato i sapori romagnoli e contribuito alla raccolta benefica che, grazie a Cattolica, sarà destinata ad Ardesio. Tutte le offerte raccolte durante la serata saranno infatti devolute a favore delle associazioni e degli enti che, in occasione dell’emergenza del 5 aprile, hanno contribuito e contribuiranno alle spese per la pulizia e l’aiuto alla popolazione coinvolta.

Al termine della serata i saluti delle autorità presenti. Il vicesindaco di Ardesio e presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti, promotore di questa sinergia tra Cattolica e Ardesio estesa a tutti i comuni della ValSeriana e Val di Scalve, ha ringraziato Cattolica per l’amicizia consolidata in questi anni e per la vicinanza e la scelta di destinare le offerte raccolte ad Ardesio. “La nostra comunità ringrazia Cattolica, una città di cui conosciamo bene l’accoglienza, da turisti, e che con questo aperitivo hanno confermato un’amicizia che speriamo possa continuare per un lungo periodo”.

“Siamo qui per un duplice motivo – ha detto la sindaca di Cattolica Franca Foronchi – per conoscere Ardesio, la vostra realtà e le vostre bellissime valli e per dimostrare la nostra solidarietà ad Ardesio. Credo che essere amministratori significhi anche sentirsi non solo nei momenti di festa ma anche nel bisogno. La collaborazione è importante nei momenti belli e nelle difficoltà. Siamo qui, vi siamo vicini”. La sindaca di Cattolica ha poi ringraziato tutti gli operatori cattolichini presenti e invitato Ardesio e le due valli a cucinare a Cattolica in spiaggia.

“C’era attesa per l’arrivo di Cattolica e per questo evento – ha detto il sindaco di Ardesio Yvan Caccia- una risposta molto bella a quanto abbiamo vissuto e un gesto di amicizia significativo”.

Il vicesindaco e assessore al Turismo di Cattolica Alessandro Belluzzi ha raccontato dell’offerta di Cattolica per l’estate “Anche quest’anno avremo tanti eventi, grandi concerti all’arena della Regina, e poi eventi sportivi ed iniziative per bambini e famiglie con un’offerta turistica per le famiglie e un’ospitalità unica – ha detto Belluzzi ringraziando per l’ospitalità e invitando a visitare Cattolica.

Tra gli operatori cattolichini, Vanessa Tenti ha parlato dell’accoglienza, tratto tipico dei romagnoli che ha ritrovato anche ad Ardesio. “Abbiamo portato i nostri sapori e speriamo anche un po’ di serenità e un sorriso”.

L’evento è stato frutto di importanti sinergie, il lavoro di tanti volontari, dalla Pro Loco Ardesio allo staff della cucina di Ardesio DiVino e il gruppo Alpini di Ardesio che hanno aiutato gli operatori di Cattolica nella preparazione dell’aperitivo. Una sinergia anche tra gli enti fondamentale per costruire un rapporto di collaborazione tra mare e montagna.
All’aperitivo, infatti, oltre alla sindaca e al vicesindaco di Cattolica, e i colleghi di Ardesio erano presenti il presidente della Pro Loco Ardesio Luca Bergamini, il consigliere regionale Michele Schiavi, i presidenti delle due comunità montane Giampiero Calegari per la valle Seriana e Gabriele Bettineschi per la Val di Scalve, il presidente di Promoserio Maurizio Forchini, il presidente del Gal Alex Borlini, Massimo Scandella per il BIM e poi diversi sindaci e amministratori delle due valli, imprenditori e associazioni di Ardesio e del territorio.

ARDESIO E LE DUE VALLI OSPITI AL WEIN TOUR
Dal 19 al 21 Maggio Ardesio e le Magnifiche Valli saranno ospiti per il secondo anno consecutivo a Cattolica in occasione della passeggiata enogastronomica tra le migliori cantine dell’Emilia Romagna «Wein Tour» dove promuoveranno il territorio e proposte di soggiorno ed esperienze per il periodo autunnale in ValSeriana e Val di Scalve. All’interno dell’evento sarà inserita anche una Masterclass dedicata ai formaggi scalvini.

Condividi:

Ultimi Articoli

Riapre il Passo Crocedomini

E’ stata riaperta la strada al Passo Crocedomini dal lato Valcamonica-Bazena. Il tratto della SpBs 345 delle tre valli era stato chiuso lo scorso novembre