rolandina cazzano

Rolandina, a Cazzano il processo all’ermafrodita

Serata teatrale venerdì 20 settembre 2019 alle 21 a Cazzano S.Andrea, dove la Compagnia Teatrale Fratellanza proporrà, presso la Biblioteca Comunale di Cà Manì, la lettura drammatizzata sei voci “Rolandina”. La vicenda, ricostruita attraverso documenti originali d’epoca, riporta alla Venezia del 1353. La storia è quella del processo a Rolandina Roncaglia, che di giorno vende uova mentre la sera si aggira per i bordelli di san Matteo. Rolandina è una prostituta nella Venezia spopolata e impoverita dopo l’epidemia (sconfitta) della peste; una prostituta bellissima, invidiata, scelta dai clienti più ricchi. La sua storia però nasconde il dolore di un corpo che non gli appartiene, perché Rolandina ha le sembianze di una donna ma i genitali maschili. E’ la prima ermafrodita documentata dell’occidente cristiano. Nella lettura proposta dalla Compagnia Teatrale Fratellanza si alternano gli atti del processo alla narrazione; il dolore di un essere umano, che viene giustiziata solo perché la natura non ha deciso per lei, si mostra nella sua sfumatura più vera e crudele. La regia è affidata a Marco Amico, le voci narranti sono dello stesso regista, Ugo Glauco Negrotti, Gigi Capitanio, Luisa Bosio, Lucia Gualdi e Martina Brignoli. La serata è ad ingresso libero.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli