Rogno: inaugurato il Centro Vaccinale gestito dall’Asst Bergamo Est

Ieri a Rogno è stato inaugurato il centro vaccinale gestito dall’ASST Bergamo Est. “Si affiancherà ad altri gestiti dall’ASST Bergamo Est ed è stato pensato con il contributo importante dell’Ambito Territoriale dell’Alto Sebino e dei sindaci che rappresentano quest’area – spiega Francesco Locati, direttore generale dell’Asst Bergamo Est -. Abbiamo pensato a quattro linee vaccinali che potranno essere attive dalle 8 alle 20“. Il centro partirà con gradualità per arrivare ad una capacità tra le 500 e le 600 somministrazioni al giorno. “Abbiamo sempre la necessità di disponibilità da parte di altro personale al fine di raggiungere nel più breve tempo possibile la capacità massima. La ricerca di personale, anche volontario, continua“, continua Locati.

Grande soddisfazione anche per il sindaco di Rogno, Cristian Molinari. “Siamo orgogliosi di questo risultato perché frutto di un lavoro di squadra. Mi ha riempito di gioia vedere i volontari del mio Comune e dell’Alto Sebino farsi in quattro per organizzare tutto il necessario – ha detto nel corso della presentazione -, è una battaglia che stiamo affrontando nel modo giusto“.

E’ un risultato che nasce dalla ferma volontà bergamasca e dal sapere tirarsi su le maniche – dichiara Paolo Franco, consigliere regionale di Cambiamo! -. Merito del Comune e del Sindaco che è stato capace di attivare il volontariato. Ats, Regione Lombardia e Asst si sono dimostrati subito attenti al problema della mobilità: avere un punto di riferimento sul territorio permetterà maggiore comodità ai cittadini“.

Il problema più grosso oggi è ancora quello di ottenere i vaccini. “L’Europa ha commesso degli errori di sottovalutazione. Come Parlamento Europeo stiamo cercando di rimediare: abbiamo messo in piedi una task force di lavoro con la Commissione Europea per velocizzare le forniture: l’obiettivo è di arrivare per fine estate al 70% della popolazione dell’Unione vaccinata. Quello di oggi è un segnale importante per l’Alto Sebino“, ha chiosato Marco Zanni, europarlamentare della Lega.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli