Kevin

Rivoltella e Desenzano piangono Kevin

Le comunità di Rivoltella e Desenzano del Garda piangono la morte improvvisa di Kevin Zeni, 19 anni, avvenuta in ospedale venerdì 23 novembre, a seguito del terribile incidente in scooter che l’ha coinvolto nel comune di Solferino (foto: da Facebook).

Al termine degli accertamenti medico-legali, è stato dato il nullaosta per la sepoltura ed è stata fissata la data dei funerali per lunedì 26 novembre alle 16 nella chiesa di San Michele a Rivoltella. Don Alberto e Don Andrea, intanto, si sono uniti al lutto della famiglia, sospendendo – in accordo con il sindaco – ogni attività in programma per la Festa del Ringraziamento e la partite di calcio in oratorio. Kevin era un gran tifoso del Milan: sulla sua pagina Facebook si trovano foto spensierate allo stadio di San Siro. Ma la sua passione per il calcio non si fermava al tifo dalle tribune. Per tanti anni, da piccolo, ha indossato la maglia della Pro Desenzano, mentre lo scorso anno ha giocato per la squadra del Csi e attualmente faceva parte dello staff della Fc Sporting Desenzano, dove milita il fratello più piccolo Jonathan, di 13 anni. Il padre Omar è molto conosciuto in paese: è titolare del bar Centro di Rivoltella, così come la madre Samanta, i cui genitori hanno gestito per anni il bar Vaticano di piazza Garibaldi. La morte di Kevin ha sconvolto il cuore anche a decine di amici e ai compagni di classe dell’istituto professionale “Dandolo” di Lonato.

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41