Carabineiri opere darte 1

Ritrovate opere d’arte rubate in una chiesa terremotata

Il 23 giugno 2018 a Rovato, durante un servizio finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina e al rintraccio di soggetti illegalmente presenti sul territorio nazionale, i militari della Compagnia di Chiari hanno trovato nel giardino di un vecchio cascinale in disuso due pannelli lignei intagliati con immagini di santi.

Con la collaborazione del Nucleo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale di Monza ed altri Comandi Arma, i Carabinieri di Chiari hanno iniziato l’attività di indagine per risalire alla provenienza delle opere, che ha permesso di documentare che entrambi i pannelli facevano parte di un “coro ligneo” risalente al XVII secolo e composto da complessivi 13 tavole raffiguranti altrettanti santi domenicani. Le due tavole rinvenute e sequestrate raffiguravano San Tommaso D’Aquino e San Alberto Magno. Le opere, delle dimensioni di 95x57cm, risultavano rubate, unitamente ad altri oggetti sacri, presumibilmente tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 dall’interno della Chiesa Parrocchiale di San Tommaso Apostolo in Bondeno di Gonzaga (luogo di culto dismesso da molti anni, poiché gravemente danneggiato dal sisma del maggio 2012). Pertanto, dopo aver fatto riconoscere al parroco di Bondeno il bene sottratto, è stata richiesta all’Autorità giudiziaria il dissequestro e la restituzione dei due pannelli direttamente nelle mani di Mons. Gianmarco Busca, Vescovo della Diocesi di Mantova, che ha ringraziato l’Arma dei Carabinieri per aver ridato ai fedeli due opere dall’inestimabile valore storico-culturale e devozionale.

 

 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Zogno, si chiude la Castagnamo

Domenica 28 a Zogno si conclude con Castagnamo la tredicesima edizione della rassegna gastronomica- culturale Sapori & Cultura inaugurata a inizio ottobre. Un  appuntamento –

Voglia di musica in Valle Camonica

Nascerà la banda musicale giovanile della provincia di Brescia dell’Associazione nazionale bande musicali, Anbima? E’ presto per dirlo, ma ci sono già i presupposti perché