matrimonio

Rissa tra famiglie per sposa incinta

Non è stato trovato un punto d’accordo tra le due famiglie di origini rom che si erano date appuntamento a San Zeno, nel bresciano, per trattare il matrimonio di due giovani promessi sposi. 

Le due famiglie, rispettivamente proveniente da San Zeno e da Treviso, si erano date appuntamento per trattare il matrimonio. L’incontro, a cui è seguita una discussione concitata, è finito in una rissa tra calci, pugni e spintoni. Ad avere la peggio la famiglia del veneto: quando i Carabinieri sono giunti sul posto il gruppo di San Zeno aveva fatto già perdere le tracce mentre quello di Treviso era ancora sul posto a soccorrere un ferito, trasportato poi in ospedale in condizioni non gravi. 

Dalle testimonianze pare che la rissa sia scaturita da un sospetto di gravidanza della futura sposa. I Carabinieri stanno ora indagando per rintracciare il gruppo bresciano. Per quanto riguarda il matrimonio, secondo la tradizione del gruppo etnico, saranno chiamati gli anziani delle due famiglie per cercare di trovare un’intesa tra i gruppi. 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli