Rischio idrogeologico, approvati da Giunta Regionale 11 interventi

Contro il rischio idrogeologico, previsti 11 nuovi interventi in sei province lombarde. Li ha approvati la Giunta regionale. Obiettivo, la messa in sicurezza di alcune aree in provincia di Mantova, Lodi, Bergamo, Brescia; Cremona e Milano, da attuare nell’ambito del Piano nazionale per la mitigazione del rischio idrogeologico
Undici interventi pari a 20.883.150 euro. L’obiettivo principale è rimettere in efficienza opere idrauliche destinate a una pluralità di obiettivi per salvaguardia e messa in sicurezza del territorio: difesa del suolo, regimazione delle acque, anche ai fini irrigui e l’equilibrio ecologico dei corpi idrici. Un grande passo avanti per la prevenzione in relazione al rischio idrogeologico, tema da sempre molto caro a Regione Lombardia. L’elenco degli interventi idraulici è stato individuato a seguito di istruttoria degli uffici regionali, a cui è seguita una valutazione positiva dell’autorità distrettuale di bacino del fiume Po.
Le opere finanziate per Bergamo e Brescia
Bergamo
Telgate, Bagnatica, Bolgare, Calcinate, Cavernago, Chiuduno, Costa di Mezzate, Grumello del Monte, Montello, Mornico al Serio, Palosco, Palazzolo sull’Oglio 1.300.000 euro (prevenzione dissesto idrogeologico).
Brescia
Nella città di Brescia 1.580.000 euro (riqualificazione canale scolmatore Naviglio Cerca).

Condividi:

Ultimi Articoli

Operazione contro traffico di droga in Europa

Operazione contro traffico di droga in Europa

Dalle prime ore della mattinata odierna, il Servizio Centrale d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia della Guardia di Finanza,