Studenti Scuola

Riqualificazione residenze universitarie

Regione Lombardia intende sostenere la realizzazione e riqualificazione di alloggi e residenze per studenti universitari  al fine di migliorare l’offerta di edilizia universitaria per far fronte ad esigenze abitative temporanee per ragioni di studio. L’obiettivo è quello di riqualificare e/o creare nuovi posti alloggio, spazi per lo studio, la didattica e la ricerca per favorire l’attrattività del sistema universitario lombardo e del suo territorio.

Le risorse messe a disposizione per sostenere le iniziative progettuali ai fini della partecipazione al V bando del Ministero dell’Università e della Ricerca (l. 338/2000) ammontano a complessivamente a 3.500.000 euro. Potranno beneficiare dell’agevolazione tutti i soggetti cha hanno la proprietà o la disponibilità di alloggi destinati a servizi residenziali universitari.

Le residenze universitarie realizzate con il cofinanziamento  sono destinate prioritariamente al soddisfacimento delle esigenze degli studenti capaci e meritevoli anche se privi di mezzi. Ed a proposito di questi ultimi che si sono distinti negli studi nel corso dell’anno scolastico 2020/2021. Lo fa assegnando loro la Dote Merito. Si tratta di un contributo per sostenere le spese di acquisto di libri di testo. Dotazioni tecnologiche, strumenti per la didattica. Ma anche spese di iscrizione e frequenza a percorsi accademici o di formazione superiore.

“In un momento così difficile per le famiglie lombarde – ha dichiarato l’assessore regionale all’Istruzione Fabrizio Sala – la Dote Scuola Merito rappresenta un sostegno concreto da parte di Regione Lombardia. Questa specifica componente vuole premiare il merito dei nostri studenti, cercando di dare loro più strumenti possibili affinché possano completare al meglio il loro percorso di studi”.

Con la Dote Merito, Regione Lombardia riconosce un buono da 500 euro agli studenti eccellenti (media del 9) del terzo e quarto anno delle scuole secondarie di secondo grado e un buono da 1500 euro per chi conclude il ciclo di studi con il massimo dei voti: 100 e lode all’esame di Stato, 100 agli esami di diploma dei percorsi di istruzione e formazione professionale (IeFP).

È possibile presentare domanda per la Dote Scuola – Merito a partire dalle ore 12.00 del 10 marzo 2022 e fino alle ore 12.00 del 12 aprile 2022.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare