Ricerche Iuschra 27 settembre.jpg

Riprese le ricerche di Jushra con 80 operatori per 10 giorni

Sono riprese da questo giovedì 27 settembre le ricerche di Iuschra Gazi Gallatul, la bambina autistica di 12 anni scomparsa sull’altopiano di Cariadeghe lo scorso 19 luglio verso le 10.00 del mattino mentre era in gita con l’Associazione Fobap Onlus di Brescia con altri ragazzi disabili.

In campo ci sono 80 persone, tutte altamente specializzate che, suddivise in squadre, stanno battendo palmo a palmo i boschi che della frazione Castello scendono verso Botticino. Il programma è quello di verificare 60 ettari al giorno per 10 giorni consecutivi di ricerche che si stanno concentrando in una zona distante dall’altopiano di Cariadeghe, ma indicata da una nuova testimonianza come possibile zona di avvistamento della piccola nelle ore immediatamente successive alla scomparsa. In campo anche i droni dei Vigili del fuoco, dotati di termocamera, per mappare dal cielo il territorio impervio. In conclusione del primo giorno delle nuove ricerche nessuna nuova traccia sarebbe emersa.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La casa che verrà

Con un cospicuo investimento la vecchia caserma della guardia di finanza di Breno diventerà un centro all’avanguardia per i disabili con un nuovo social food,