Riattivato l’Ufficio Passaporti in Valle Camonica

Riattivato l’ufficio Passaporti in Valle Camonica. Il nuovo accordo è stato siglato nella sala assemblee del Bim tra il questore e il presidente Alessandro Bonomelli, per attivare anche lo snellimento delle procedure e la riduzione dei tempi d’attesa per il rilascio del passaporto per i residenti in valle. Il protocollo è stato attivato per favorire chi vive in terra camuna, dato che i cittadini, per ottenere il documento, sarebbero altrimenti costretti a spostarsi appositamente a Brescia.

La nuova procedura prevede un appuntamento da fissare sulla piattaforma informatica “Passaporto elettronico – Agenda Online”, all’interno della quale sarà presente, da gennaio 2021, la sezione “Sportello Passaporti Darfo Boario”, nella quale sarà possibile effettuare la prenotazione degli appuntamenti. Come in passato, la consegna della documentazione avverrà nell’ufficio della stazione della Polizia stradale a Darfo e successivamente i cittadini camuni potranno scegliere se ritirare il passaporto nella sede della Comunità Montana a Breno o tramite l’invio delle Poste all’indirizzo fornito dal richiedente. Il protocollo d’intesa sarà valido sino al 30 giugno 2021.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli