Put del Guat

Riaperta la strada della Val Malga

Riaperta da questo venerdì 6 luglio la strada della Val Malga in comune di Sonico. Il tratto interessato dalla frana di martedì 3 luglio è percorribile, per circa 100 metri, a senso unico alternato. Divieto assoluto di parcheggio auto nella zona del paravalanghe.

 

Questo venerdì 6 luglio, poco dopo le 13.00, il Sindaco di Sonico, ing. Gianbattista Pasquini, sentito il risultato del sopralluogo da parte dei tecnici incaricati e verificate le condizioni ambientali e meteorologiche favorevoli, ha deciso di revocare il divieto di transito pedonale e veicolare per l’alta Val Malga. In particolare, sono di nuovo raggiungibili la Malga Premassone, dove funziona un alpeggio con produzione lattiero-casearia e dove sono al pascolo estivo una mandria di bovine. Sarà di nuovo raggiungibile il Rifugio Premassone, il Gnutti, il Baitone ed il Tonolini.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

In corso esercitazioni per il soccorso alpino

Continuano anche in questo periodo le esercitazioni per i tecnici del Soccorso alpino: l’attività, necessaria per mantenere l’addestramento e la formazione richiesti per l’esito positivo