Put del Guat

Riaperta la strada della Val Malga

Riaperta da questo venerdì 6 luglio la strada della Val Malga in comune di Sonico. Il tratto interessato dalla frana di martedì 3 luglio è percorribile, per circa 100 metri, a senso unico alternato. Divieto assoluto di parcheggio auto nella zona del paravalanghe.

 

Questo venerdì 6 luglio, poco dopo le 13.00, il Sindaco di Sonico, ing. Gianbattista Pasquini, sentito il risultato del sopralluogo da parte dei tecnici incaricati e verificate le condizioni ambientali e meteorologiche favorevoli, ha deciso di revocare il divieto di transito pedonale e veicolare per l’alta Val Malga. In particolare, sono di nuovo raggiungibili la Malga Premassone, dove funziona un alpeggio con produzione lattiero-casearia e dove sono al pascolo estivo una mandria di bovine. Sarà di nuovo raggiungibile il Rifugio Premassone, il Gnutti, il Baitone ed il Tonolini.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli