Restano gravi le condizioni del 23enne coinvolto nell’incidente a Pian Camuno

Si trova ancora in Rianimazione al Civile di Brescia, con un’emorragia cerebrale, il giovane rimasto ferito nell’incidente stradale a Pian Camuno causato dall’uscita di strada della Punto sulla quale stava viaggiando in compagnia di due amici.

La prognosi resta riservata in attesa di verificare l’evoluzione del trauma. Il giovane che si trovava alla guida dell’auto, ricoverato all’ospedale di Esine in condizioni non gravi, è stato sottoposto all’alcol test e all’esame tossicologico per verificare se fosse al volante sotto effetto di sostanze alteranti e oggi si avrà l’esito che sarà comunicato dai Carabinieri di Breno, che si stanno occupando di ricostruire la dinamica e stabilire le cause dell’incidente.

I tre giovani (di 19, 20 e 23) stavano percorrendo via Valeriana, quando lungo una leggera curva, sono andati a sbattere prima contro un albero, poi contro un muretto. Un impatto violento che ha avuto conseguenze serie soprattutto per il 23enne seduto a lato del conducente.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli