bovina al pascolo alpeggio Fra 3121 l

Regione Lombardia aumenta il periodo di pascolo negli alpeggi

Aumenta la durata del periodo minimo di pasco negli alpeggi della Lombardia da 45 a 60 giorni.

La proposta è pervenuta dalla Giunta regionale lombarda, su proposta dell’assessore all’agricoltura, alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi. La proposta prende in considerazione la maggior frequenza di condizioni metereologiche nei mesi di maggio e settembre.

Il carico minimo è di 0,2 unità di bestiame per ettaro calcolato sul periodo di pascolamento su base annua. L’assessore Rolfi ha inoltre spiegato l’importanza del provvedimento per bloccare gli speculatori e fare il possibile perchè i contributi siano assegnati solo ai veri agricoltori di montagna e a chi gestisce e utilizza le malghe in maniera corretta.

L’assessore ha specificato anche l’importanza data da Regione Lombardia alle attività agricole ad alta quota: L’ente ha destinato alle comunità montane una somma di 6,2 milioni di euro in tre anni e altri 19 milioni per migliorare e sistemare strade e i tracciati esistenti (9 milioni sono stati assegnati lo scorso anno mentre 10 milioni verranno messi a bando per il 2019). 

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare