MARONI 3

Referendum, ha votato il 38% dei lombardi Bergamo record: 47,37%


Sono stati più di tre milioni i lombardi che hanno votato al referendum per l’autonomia della Lombardia, ovvero il 38,25% (3.010.434). Hanno scelto il sì il 95,29%; i no il 3,94% e le schede bianche lo 0,77%. La provincia in cui si è votato di più è stata quella di Bergamo con il 47,37%, quella con l’affluenza più scarsa la città metropolitana di Milano con il 31,20%.

Dopo Bergamo nella classifica dell’affluenza è arrivata Brescia con il 47,37% seguita da Lecco (44,78%), Sondrio (42,31%), Como (41,64%), Cremona (39,90), Monza (39,52%), Varese (39,44), Lodi (39,39), Mantova (35,87) e Pavia (33,55).

Nessuna provincia ha superato una percentuale del 50%, anche se è successo in singoli Comuni. Quello con la percentuale di votanti più alta è stato Piazzatorre (Bergamo) dove ha votato il 65,96%, mentre la più bassa si è registrata in provincia di Varese a Lavena Ponte Tresa con il 19,53%; una percentuale più bassa anche di Milano città dove è arrivata a 26,34%. La più alta concentrazione di Sì a Colere in provincia di Bergamo: su 538 abitanti hanno votato il 52,64%, i Sì sono stati pari al 99,44%, contro lo 0,56% di No.


 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli