San Pellegrino Terme, l’Outlet Village porterà 800 nuovi posti di lavoro

Cantiere al via entro il prossimo anno, poi partirà la campagna di recruiting

L’operazione di rilancio turistico di San Pellegrino Terme e dell’intera Val Brembana entra nel vivo. A fine febbraio gli enti pubblici e privati coinvolti nel progetto partito nel lontano 2007 con la sottoscrizione dell’Accordo di programma, si sono dati appuntamento al Casinò di San Pellegrino per la firma sul terzo atto integrativo. Il rilancio della località termale si inserisce in un più ampio progetto di recupero, per il quale la Regione Lombardia ha stanziato 8 milioni di euro e il Gruppo Percassi ne ha messi a disposizione altri 90, un finanziamento che prevede anche la realizzazione del nuovo Outlet Village, oltre che il recupero (seppur parziale) del Grand Hotel e la riattivazione della funicolare Vetta. È chiaro che questa operazione di rilancio del territorio avrà notevoli risvolti sull’occupazione, tanto che, già nei mesi scorsi, si stimava che potranno essere 800 i posti di lavoro da coprire all’interno dello shopping center.

Il complesso – La realizzazione del nuovo centro commerciale è stata affidata alla Arcus Real Estate, divisione immobiliare del Gruppo Percassi. Il centro verrà costruito a soli 30 minuti dal centro di Bergamo, a un’ora da Milano, e sarà facilmente raggiungibile da tutte le principali città del nord Italia grazie alla vicinanza dall’uscita A4 Torino – Venezia. Il centro shopping, che si estenderà su un area di 13mila metri quadrati, avrà un bacino di utenza di oltre 6 milioni e mezzo di visitatori entro i 90 minuti e un potenziale di oltre 3 milioni di turisti, conterrà circa 50 negozi aperti 363 giorni l’anno, oltre a numerosi bar, ristoranti, e un complesso residenziale con circa 1500 posti auto. È facile immaginare quindi che le gestione e il funzionamento di una struttura così imponente richiederanno l’impiego di numerose risorse umane, e dunque plausibile la stima che potranno rendersi necessarie fino a 800 assunzioni.

Le figure ricercate – È ancora presto per parlare di selezioni aperte, ma per quello che riguarda le figure ricercate è facile immaginare che si tratterà di profili impegnati normalmente all’interno di un centro commerciale, quindi addetti alle vendita, responsabili, addetti alle casse, addetti alle pulizie, baristi, addetti alla sicurezza, operatori di ristorazione e tanti altri. Le opportunità di lavoro riguarderanno certamente sia figure con esperienza che giovani al primo impiego. Ovviamente non trattandosi di un’imminente apertura (i lavori potrebbero iniziare entro il prossimo anno) non è ancora possibile inviare le candidature per i posti di lavoro che verranno creati al San Pellegrino Outlet Village, per cui bisognerà aspettare l’avanzamento dei lavori e l’apertura della campagna di recruiting.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

autobus linea

Modifiche di percorso delle linee 3 e 9

Bergamo, 23 ottobre 2020 – ATB comunica che sabato 24 ottobre, in occasione dello svolgimento della partita di calcio “Atalanta-Sampdoria” dalle ore 13:00 alle ore