Incidente Sonico.jpg

Rakhita Sandu di 52 anni muore in un incidente a Sonico

Incidente stradale mortale poco dopo le 19.00 di klunedì 25 febbraio a Sonico sulla sttale 42: vittima del sinistro un operaio rumeno, Rakhita Sandu, 52 anni che si è schiantato con il suo mezzo di lavoro, una Citroën Berlingo.

L’esatta dinamica dell’incidente è al vaglio della Polizia stradale di Darfo B.T., intervenuta sul posto, anche se le prime ipotesi sono quelle di un malore o di un colpo di sonno. L’incidente è accaduto lungo il tratto di statale 42 che da Malonno porta a Sonico, all’altezza della confluenza del torrente Rabbia nel fiume Oglio. L’uomo avrebbe perso il controllo del mezzo che è finito nella banchina a lato della carreggiata sul lato sinistro in direzione Malonno, andando ad urtare più volte con la fiancata il guardrail per finire dalla parte opposta andando a schiantarsi contro la muraglia sul fianco della montagna con un impatto violentissimo che ha distrutto il veicolo e ucciso sul colpo il conducente. Nella carambola nessun altro veicolo è rimasto coinvolto. L’allarme è stato dato da alcuni automobilisti tetsimoni dell’accaduto: sul posto sono intervenute un’ambulanza del 118 di Edolo e l’eliambulanza da Brescia ma tutti i tentativi di rianimare l’uomo sono risultati vani. Sul posto è giunta anche una squadra del Vigili del fuoco da Edolo e Boario Terme ed i Carabinieri di Edolo. La salma è stata ricomposta nell’obitorio dell’Ospedale di Edolo a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli