Cerca
Close this search box.

Ragazzi on the road ottiene l’apprezzamento del vicepremier Salvini

Il modello “Ragazzi On the Road” è stato presentato oggi al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti in occasione del vertice sulla Sicurezza Stradale, presieduto dal vicepremier e ministro Matteo Salvini, con la cabina di regia del Ministero delle Infrastrutture e del Ministero dell’Interno.

 “Siamo molto onorati e soddisfatti di essere stati convocati e citati dal Ministro. È un riconoscimento istituzionale dell’impegno e della peculiarità della nostra associazione nella lotta all’’incidentalità stradale e alla legalità quale modello concreto di prevenzione e sensibilizzazione in cui i giovani educano giovani – affermano Egidio Provenzi e Alessandro Invernici, presidente e vicepresidente dell’Associazione Ragazzi On The Road di Bergamo – Il nostro progetto agisce da 15 anni (circa 1.000 finora gli studenti coinvolti in 80 Comuni della Lombardia, ndr) sulla loro consapevolezza ed è a servizio del Paese perché la prevenzione passa dallo “scontro con la realtà”, quella che i nostri ragazzi e ragazze dai 16 ai 20 anni vivono scendendo in strada – in pattuglia, sulle ambulanze fino alle shock room degli ospedali – nei panni delle Polizie Locali, Forze dell’Ordine e di Pronto Intervento che mai smetteremo di ringraziare per il loro incommensurabile servizio per gli altri. Estendere e rendere strutturale il progetto “On the Road” in Italia consentirebbe di incrementare la percezione del rischio soprattutto nei più giovani che si sentono poi coinvolti e interpellati ad una guida cosciente e responsabile dopo aver vissuto dal vivo incidenti e interventi reali”.

Condividi:

Ultimi Articoli

Giovedi si apre la Fiera dei Fiori

Fiori, piante, giardini e installazioni saranno i protagonisti della trentunesima edizione della Fiera dei Fiori in programma da questo giovedì, 25 aprile, a domenica a