Raccolta differenziata più puntuale a Darfo Boario Terme

L’ultimo tassello che completa il ciclo della raccolta differenziata in tutta la Città di Darfo Boario, anche sul fronte dei rifiuti indifferenziati con la raccolta puntuale. Infatti, dopo l’ultimo step che ha visto coinvolte le frazioni di Boario, Angone, Erbanno e Gorzone nelle fasi di informazione, sperimentazione ed avvio, da martedì 11 gennaio il sistema entra a regime in tutta la Città a beneficio dell’ambiente e di una più equa attribuzione del costo. In questi ultimi anni è stato completamente rivisto il sistema di raccolta dei rifiuti in una visione più moderna, attenta all’ambiente e all’economia familiare e comunale In particolare è stato perfezionato il sistema andando progressivamente ad eliminare i sacchetti della indifferenziata, introducendo la raccolta puntuale. Viste le dimensioni della Città è stato necessario procedere a step successivi coinvolgendo, di volta in volta, gruppi di frazioni. Ora il ciclo è completo.

L’avvio della raccolta puntuale è stato pianificato coinvolgendo dapprima le frazioni di Bessimo, Corna, Fucine, Pellalepre, Capodilago (Area 2), successivamente l’“Area 1” di Darfo e Montecchio e si è concluso con l’“Area 3”, ovvero Erbanno, Boario, Angone e Gorzone.

Per ogni fase è stata prevista la stessa modalità: incontri con la cittadinanza per informare e rispondere alle domande più concrete, avvio di una sperimentazione di qualche tempo e il passaggio definitivo. Ogni famiglia ha avuto in dotazione un apposito contenitore verde per la raccolta indifferenziata dotato di microchip e associato all’utente: ciò consente di monitorare il numero degli svuotamenti e, ora che tutto il territorio comunale è coperto dal servizio, sarà possibile determinare il numero degli svuotamenti inclusi nella tariffa annuale, mentre i ritiri che vanno oltre questo numero saranno soggetti ad un leggero incremento. A partire, quindi, dal 2023 la tariffazione sarà interamente determinata dai consumi di ogni cittadino, secondo un metodo più oggettivo.

Da oggi 11 gennaio 2022 non saranno più ritirati sacchi o rifiuti diversi da quelli della differenziata come, ad esempio i sacchi neri. Chiunque avesse ancora la necessità di ritirare gli appositi contenitori, può farlo il mercoledì e il venerdì dalle 10.00 alle 12.00 presso il magazzino comunale in Via Gregorini nei pressi del Cimitero di Corna.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di