Elicottero Zermatt

Quattro morti e cinque feriti gravi sulle Alpi svizzere

Quattro alpinisti sono morti e cinque risultano al momento in pericolo di vita dopo che il gruppo con il quale stavano affrontando un percorso in alta montagna nella ragione regione di Arolla, tra Chamonix a Zermatt, sulle Alpi del Canton Vallese (Foto: Zermatt.com).

Il gruppo comprendeva in totale 14 alpinisti (italiani, francesi e tedeschi), tutti rimasti bloccati da una tempesta (a quanto riferisce la polizia cantonale) e costretti a dormire all’aperto. I rigori della notte non hanno lasciato scampo a quattro di loro, mentre altri cinque sono in condizioni gravissime. Imponente l’operazione di soccorso scattata all’alba di questo lunedì 30 aprile con l’impiego di sette elicotteri, oltre a medici e guide alpine. Al loro arrivo i soccorritori hanno trovato diversi alpinisti in ipotermia e una sola vittima, forse per una caduta. Dopo l’arrivo in ospedale, attorno alle 12.30, l’aggravamento del bilancio, con altri tre decessi in pochi minuti. Si attende ora l’identificazione formale delle vittime.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli