Cenate sotto.jpg

Polemiche a Cenate Sotto per alunni esclusi dalla mensa

Tobia Sertori, Segretario generale della Flc-Cgil della Lombardia, ha inviato una lettera al Comune di Cenate Sotto denunciando un “abuso” previsto dal Regolamento comunale che esclude dalla mensa scolastica e da altri servizi i bambini non residenti.

Nella lettera denuncia i diritti negati: a lui fa eco anche Elena Bernardini, Segretario provinciale di Bergamo della Flc-Cgil. Infatti, la legge stabilisce che i figli possono andare a scuola ovunque sul territorio italiano, godendo degli stessi diritti e avendo identici doveri. Si tratta di un atto di palese violazione dei diritti all’Istruzione, di cui la mensa scolastica fa parte integrante, conclude la lettera del Segretario della Cgil: quindi gli alunni non possono esserne esclusi.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Arte medievale nelle Alpi

La Società Storica e Antropologica di Valle Camonica organizza il X convegno I.S.T.A. (Incontri per lo Studio dei Territori Alpini) dal titolo “Arte medievale nelle

Uccisa a colpi di martello

Ancora violenza ai danni di una donna bresciana uccisa a martellate. Enzo Galesi 59enne tempo fa aveva avuto una relazione con Elena Casanova di 41