Grande guerra.jpg

Più fruibili i sentieri della Grande Guerra in Vallecamonica

200mila euro da Regione Lombardia si proposta della consigliera Claudia Carzeri, presidente della V Commissione per territorio, trasporti ed infrastrutture, per sistemare i sentieri della Garnde Guerra.

Le risorse verranno utilizzate per interventi di manutenzione, posa e miglioramento della segnaletica dei sentieri della Grande Guerra. L’obiettivo è quello di farli conoscere maggiormente e tutelarli nel tempo. Questi tracciati consentono di fare passeggiate nella storia della prima Guerra mondiale, fra le fortificazioni difensive di fondovalle. Si tratta di un’occasione per vedere da vicino anche le trincee e le postazioni difensive della “terza linea”, ben conservate e oggi facilmente visitabili grazie a recenti restauri.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli