Pisogne: 2 milioni di euro per la palestra

Per un sindaco, ma anche per gli elettori, vedere le proposte emerse in campagna elettorale concretizzarsi è una soddisfazione non da poco.

L’attuale amministrazione di Pisogne, guidata da Federico Laini, si era posta tre grandi obiettivi: la palestra, la pista ciclabile, e la sponda lago nord. Può iniziare a spuntare la prima casella: dopo aver ottenuto i fondi ministeriali, anche Regione Lombardia ha stanziato 2 milioni di euro per il rifacimento del palazzetto dello sport. La restante parte del denaro necessario per realizzare l’opera verrà ottenuta dal conto termico, in quanto la nuova palestra comporterà costi minori. I lavori non cominceranno prima del 2022-2023 e daranno alla luce un palazzetto in grado di ospitare fino a 400 posti.

«Aver ottenuto i finanziamenti è per noi una grande soddisfazione, mostra come, ancora una volta, le idee chiare e la caparbietà portino alla concretizzazione dei progetti. »

Il Sindaco continua dicendosi grato dell’operato della Regione, ringraziando in particolar modo l’assessore regionale Davide Caparini e il consigliere Giacomo Cosentino, che si è occupato di portare in consiglio regionale il progetto.

Tra qualche anno, nel cuore del paese prenderà vita un nuovo palazzetto dello sport, non solo un edificio di mattoni e cemento, ma un progetto finalizzato a creare nuove occasioni di socialità e comunità alle quali saremo tutti felici di tornare  una volta finita l’emergenza Covid.

Maria Ducoli

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli