Pian Camuno: arrestato spacciatore e denunciato il compratore

Un uomo di 39 anni residente a Pian Camuno, già noto alle forze dell’ordine per un precedente risalente ad aprile, quando aveva violato le limitazioni imposte per il contenimento della pandemia per procurarsi della cocaina, è stato nuovamente fermato dai Carabinieri che lo hanno intercettato nei pressi di un bancomat mentre stava per comprare della droga. Il trasgressore è lo stesso operaio noto alle cronache per aver versato oltre 140.000 euro ad uno spacciatore arrestato il mese scorso. I Carabinieri hanno seguito il 39enne assistendo allo scambio tra lui e lo spacciatore: a quel punto sono intervenuti per fermare entrambi. L’operaio è stato nuovamente segnalato Prefettura come assuntore abituale di stupefacenti mentre il pusher è stato arrestato, processato per direttissima, e posto agli arresti domiciliari.

 

Condividi:

Ultimi Articoli

Operazione contro traffico di droga in Europa

Operazione contro traffico di droga in Europa

Dalle prime ore della mattinata odierna, il Servizio Centrale d’Investigazione sulla Criminalità Organizzata e il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia della Guardia di Finanza,