pesce siluro 2

Pescato un pesce siluro da record nelle acque del Sebino

Un’abbondante pesca che quasi ha dell’inverosimile. Nella notte tra sabato e domenica, l’esperto pescatore Pierluigi Belotti di Angolo Terme è riuscito – dopo un’ora e mezza di fatica – a far abboccare un pesce siluro di oltre 70 kg e lungo circa due metri e mezzo.

Il sostanzioso pesce nuotava sui fondali nel punto in cui il fiume Oglio sfocia nel lago d’Iseo, in territorio di Pisogne. Un pesce di dimensioni mai viste nelle acque del Sebino. Enormi anche le dimensioni della bocca, che con la larghezza di più di un metro e venti, sarebbe in grado di inghiottire anche un cane. Belotti però non vuole fermarsi a questa fatidica conquista, è convinto che nelle acque lacustri si aggirino anche pesci siluri della lunghezza di tre metri; questo è infatti il motivo per cui continuerà la sua attività di pesca nel lago. In quest’occasione il pescatore era al largo a bordo della sua barca e per catturare il siluro ha usato un’anguilla come esca.

 

Immagine del BresciaToday.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La leggenda della Sarneghera

La leggenda della Sarneghera narra la storia di una giovane fanciulla di Monte Isola, promessa sposa di un nobile della Franciacorta. La ragazza, però, non