Per la ferrovia Brescia- Iseo-Edolo una pioggia di denaro dalla Regione

La Regione Lombardia stanzia 319 milioni di euro per potenziare ed efficientare la rete di Ferrovienord attraverso raddoppi di linea, eliminazione di passaggi a livello e potenziamento dei sistemi di sicurezza. Di questi, 145 milioni sono risorse regionali e 174 ministeriali. Nel finanziamento complessivo sono compresi inoltre 75,5 milioni di euro per gli interventi infrastrutturali connessi all’attivazione del servizio dei treni ad idrogeno sulla linea Brescia-Iseo-Edolo, di cui 52 milioni dal Piano Lombardia.  Opo aver attuato un piano per abolizione dei passaggi a livello sono stati significativi anche gli interventi per riqualificare le stazioni e quelli che riguardano i sistemi di sicurezza del ramo di Milano. Opere poco visibili, ma decisive quindi per l’affidabilità dell’infrastruttura. Rilevanti inoltre gli stanziamenti per la Brescia-Iseo-Edolo che nei prossimi anni sarà interessata dall’innovazione dei treni a idrogeno. Con la sostituzione, quindi,  degli attuali convogli diesel.

Ecco le risorse regionali stanziate con il Piano Lombardia:

52 milioni di euro per gli interventi connessi all’attivazione del servizio dei treni a idrogeno.

95 milioni di euro per gli interventi di messa in sicurezza sulla Brescia-Iseo-Edolo, assegnati con Decreto del MIT n.182 del 29/04/2020;

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli