Per il Trasporto Pubblico Locale veicoli meno inquinanti

Dalla Regione uno stanziamento di 60.883.953 euro per cofinanziare l’acquisto di circa 190 nuovi bus a basso impatto ambientale da destinare al trasporto pubblico locale e le relative infrastrutture di supporto per gli autobus ad alimentazione alternativa (impianti di distribuzione, infrastrutture di ricarica, ecc.). Lo stanziamento segue quello di 98,7 milioni deliberato a ottobre per l’acquisto di 480 autobus. A questi due recenti finanziamenti si aggiungono ulteriori 92,6 milioni di euro che tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021 sono stati trasferiti alle Agenzie del Trasporto pubblico locale, corrispondenti a una stima di circa 510 autobus che entreranno in servizio da qui al 2026 Mentre i nuovi mezzi finanziati da Regione entrati in funzione dal 2018 a oggi sono circa 880. Garantire nuovi autobus significa migliorare la qualità del servizio offerto e aumentare l’attrattività del trasporto pubblico, con benefici in termini di decongestionamento della rete stradale, minor inquinamento e maggiore sicurezza”.

La ripartizione delle risorse per singolo bacino porterà a Bergamo 7.947.000 euro e a Brescia 10.280.000

Gli autobus devono disporre inoltre di idonee attrezzature e dotazioni per l’accessibilità di persone a ridotta mobilità e fruibilità del servizio di trasporto. Inoltre, devono avere dispositivi per la localizzazione. Richiesti anche videosorveglianza e conteggio dei passeggeri. Infine, devono prevedere la separazione del posto di guida. Questo onde consentire la protezione del conducente e il distanziamento dai passeggeri in fase di salita/discesa dalla porta anteriore del mezzo.

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

La Lombardia rimane gialla

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha confermato che la Regione resta in zona gialla. “Lo confermano i dati del monitoraggio settimanale della cabina di