Cerca
Close this search box.
OPERATIVO IL CDA DI PROMOSERIO, ASSEGNATE LE DELEGHE A TUTTI I CONSIGLIERI

OPERATIVO IL CDA DI PROMOSERIO, ASSEGNATE LE DELEGHE A TUTTI I CONSIGLIERI

Dopo l’articolato processo elettivo culminato lo scorso 23 ottobre a Rovetta con l’elezione del nuovo presidente Marco Migliorati, il Consiglio di Amministrazione di Promoserio ha avviato la propria attività con la riunione di mercoledì 8 novembre nella sede legale di Ponte Nossa.
Nel corso della seduta sono state formalizzate le diverse deleghe, grazie alle quali ciascun consigliere potrà seguire un determinato ambito dell’importante realtà di promozione territoriale e turistica di ValSeriana e Val di Scalve. “Da subito ci siamo detti – ha sottolineato il presidente Migliorati a margine della riunione – come il fare squadra sarà elemento determinante e qualificante della nostra azione. Un tasto che vogliamo battere nei rapporti interni, poiché la compagine è quasi totalmente rinnovata (9 su 11 i componenti alla prima esperienza nel cda ndr), in quelli con il personale e, soprattutto, con le istituzioni, gli enti locali, le aziende, gli operatori, le Pro Loco e tutti coloro che in qualsiasi modo interagiscono con quotidianità e aspirazioni nelle nostre Magnifiche Valli. Abbiamo messo al centro le competenze e le esperienze che ciascuno ha portato avanti nei propri contesti territoriali e operativi ed abbiamo deciso da subito di voler attivare un dialogo costruttivo, rimotivando alcuni tavoli di lavoro e dando visibilità e valore al lavoro che Promoserio può e deve fare, grazie ad una struttura cresciuta negli anni e nelle aspettative di tutti.
In capo al presidente Migliorati, 37 anni di Rovetta, ci sono rappresentanza dell’Ente, bilancio, personale, Rete Infopoint e coordinamento uffici, coordinamento attività del Cda, relazioni con la Comunità Montana Valle Seriana, convenzioni e bandi. Il confermato vicepresidente Anselmo Agoni terrà le relazioni con enti, operatori, imprese ed Uffici Turistici della Val di Scalve, mentre Patrizia Azzola (assessore ad Albino) seguirà cultura, con SerioArt e Circuito Mus.E.O.
Roberto Balduzzi (vicesindaco di Clusone) curerà il coordinamento dei Comitati d’Area, i rapporti con i Comuni e con Visit Bergamo nonché gli eventi fieristici di promozione. I Distretti del Commercio, il tavolo Operatori Turistici della ValSeriana e la rete associativa saranno appannaggio di Silvia Ferri Minuscoli (presidente di OrobieStyle), Giambattista Gherardi seguirà comunicazione, marketing, ufficio stampa e Sapori Seriani. Simone Grigis sarà il punto di riferimento per il tavolo SerioSport e per tutto il settore outdoor, mentre Marco Maninetti curerà i rapporti con la Provincia di Bergamo (da cui è stato nominato), il Tavolo Infopoint, i progetti legati alle Esperienze e il Turismo giovanile. Deleghe importanti anche per Andrea Spotti che si occuperà del settore Industry, con lo sviluppo di Workshop e progetti specifici, per Pamela Rossi a cui è stato affidato il tavolo albergatori e pacchetti turistici, e per Cristiana Verzeroli delegata alle Pro Loco e in collaborazione al tavolo SerioArt.
“In queste settimane – ha aggiunto il presidente Migliorati – stiamo da un lato raccogliendo il testimone di chi ci ha preceduto, verificando lo stato dell’arte di molte iniziative e bandi, dall’altro abbiamo già programmato una serie di incontri operativi. Per martedì 28 novembre è calendarizzato a Clusone l’incontro con tutti i sindaci della ValSeriana e della Val di Scalve, per condividere gli obiettivi e le priorità, valutando nel concreto anche gli aspetti finanziari di gestione e adesione”. Evidentemente la grande macchina operativa di Promoserio non può nel frattempo fermarsi. La stagione invernale e l’intenso periodo natalizio sono alle porte, in questi giorni è attivo uno stand a Fieracavalli a Verona. A breve sarà in distribuzione il nuovo numero di VAL Seriana & Scalve Magazine, il periodico di approfondimento che fa da qualificato biglietto da visita a luoghi, persone e storie. “Ci aspettano sfide difficili, – conclude Migliorati – ma per questo stimolanti, consapevoli che la condivisione costante di entusiasmo ed obiettivi possa davvero innescare un senso rinnovato di corale partecipazione”.

Condividi:

Ultimi Articoli

Luigi Ravasio. Le regole dell’astrazione

Sarà aperta domenica 21 aprile presso la Galleria dell’Accademia Tadini di Lovere (Bg) la mostra “Luigi Ravasio. Le Regole dell’astrazione”. La mostra nasce dalla donazione