capitano salvatore malvaso

Onorificenza vaticana per il Maggiore Salvatore Malvaso

Il maggiore Salvatore Malvaso comandate della Compagnia dei Carabinieri di Breno ha ottenuto l’importante riconoscimento della Croce Pro Ecclesia et Pontifice consegnatagli con una cerimonia presso il comando di Breno.

Alla cerimonia hanno partecipato i comandanti delle 13 stazioni della Valle Camonica, il parroco di Breno mons. Franco Corbelli, il cappellano dell’Arma mons. Tiziano Sterli, i sindaci di Breno Sandro Farisoglio e di Borno Veronica Magnolini. La croce e il diploma sono stati consegnati al maggiore Malvaso dal cardinale Giovan Battista Re. La croce pro Ecclesia et Pontifice è un onorificenza della Santa Sede ed era stata istituita nel 1888 da Papa Leone XIII per commemorare il suo 50esimo di ordinazione e veniva conferita a chi avesse aiutato o promosso il suo giubileo. Oggi viene conferita invece a chi si distingue per servizio verso la Chiesa ed il Papa e il riconoscimento al maggiore Malvaso è stato assegnato per l’attività che svolge da tre anni sul territorio della Valle Camonica. Il maggiore Malvaso nel suo discorso ha voluto condividere lo stesso riconoscimento con i suoi uomini, con tutti quelli che ogni giorno sono al suo fianco. Nella giornata di sabato 6 agosto il Maggiore Salvatore Malvaso compie gli anni: a lui gli auguri della nostra redazione!

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

A Rota Imagna 100 bambini ucraini

Dal 20 marzo, Rota d’Imagna, paesino di 900 anime delle valli bergamasche, ospita 100 bambini ucraini. Sono tutti orfani che, forunatamente, sono riusciti a lasciare