Nuovo smottamento lungo la Vello-Toline: chiusa per 150 metri

La Vello-Toline è di nuovo chiusa nel suo tratto centrale, quello sotto la Val Finale, dove i versanti rocciosi mercoledì notte hanno scaricato nuovamente dei frammenti di roccia, massi, terriccio, rami e pezzi di alberi. Il percorso resta percorribile per buona parte del suo tracciato, sia da Marone che da Pisogne, ma le ordinanze dei rispettivi sindaci, Alessio Rinaldi e Federico Laini, impediscono il collegamento per circa 150 metri tra le due estremità del percorso. Lo smottamento è stato più grave dell’ultimo verificatosi a fine aprile: i sassi arrivati sulla sede stradale sono stati di più, più grossi e hanno sfondato il parapetto di cemento che fa da barriera verso il lago. Per mettere in sicurezza un versante di queste dimensioni serviranno investimenti importanti che, da soli, i due Comuni rischiano di non riuscire a sostenere.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli