Nuovo accordo per la sorveglianza delle Torbiere del Sebino

Siglata la nuova convenzione tra l’ente gestore della riserva delle Torbiere del Sebino e tre associazioni di tutela ambientale: Legambiente, Lega Abolizione Caccia e Organizzazione Internazionale Protezione Animali. Questo dovrebbe assicurare più vigilanza nella stessa Riserva: l’accordo prevede che le guardie delle tre associazioni convenzionate, insieme alle Gev della Com. Mon. del Sebino già presenti ma non sufficienti, svolgano attività di informazione e vigilanza nell’area protetta. La loro presenza sarà fondamentale per promuovere forme di turismo responsabile. Negli ultimi anni l’accesso alle Torbiere si è intensificato e per garantire il servizio di vigilanza è stato stretto questo accordo. L’ente gestore e le associazioni hanno ribadito che i visitatori devono avere piena consapevolezza che in questo biotipo si deve entrare “in punta di piedi” e questa convenzione va proprio in quella direzione.

 

Condividi:

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp

Ultimi Articoli

Interventi in alta montagna

Durante il servizio di guardia attiva, predisposto durante la manifestazione sportiva Adamello Ultra Trail, ci sono stati diversi interventi e attivazioni per il Soccorso alpino