Nuovi volontari EIB

La Comunità montana di Vallecamonica ha organizzato un corso per volontari antincendio boschivo di primo livello, per nuovi volontari e di aggiornamento dei capi squadra sul tema delle comunicazioni via radio, satellitari e cartografiche. Una trentina di volontari antincendio boschivo appartenenti a vari gruppi riconosciuti dalla Comunità Montana di Vallecamonica hanno partecipato ai primi ad un corso specifico diviso in due livelli: un primo livello riservato a coloro che si stanno avvicinando al mondo dell’antincendio nei boschi, con una formazione specifica sulle attrezzature, le motopompe, le linee d’acqua con manichette, le modalità di intervento, con uno scopo ben preciso. In parallelo è stato organizzato anche un aggiornamento riservato ai capisquadra dei vari gruppi comunali, per mettere a punto il sistema nodale della comunicazione tra tutti gli operatori sul fronte dell’antincendio. In questo caso diventa ancora più determinante il ruolo della sala operativa del Gicom istituita dalla Comunità Montana di Vallecamonica. Il corso si è concluso con l’esercitazione pratica con l’intervento dell’elicottero di Regione Lombardia. In primavera sono previsti altri due corsi: uno di primo livello per nuovi volontari antincendio boschivo, riservato a chi è già volontario di Protezione civile; un secondo corso invece servirà per formare nuovi caposquadra del settore

Condividi:

Ultimi Articoli

A Leffe si celebra il Triduo

A Leffe si celebra il Triduo

Arte e fede si fondono in Val Gandino nella tradizione delle Raggiere, che per oltre un mese (a cadenza settimanale nelle varie parrocchie) vengono montate